Uva-come-si-mangia

L’estate è arrivata e oltre a portare con sé quei 40° C e un’umidità del 99%, ha portato anche meravigliosa frutta. Chiaramente, tutto questa meraviglia divina rimane tale fino a che non arriva l’essere umano a rovinarla. E come lo fa? Mangiandola male senza rispettare nessuna regola “del buon decoro” come direbbe la mia amata nonna.  Per mangiare l’uva non serve fare un corso, ma usare il buon senso. Dopotutto era la frutta degli dei…

L’uva si prende a piccoli grappoli, con la mano sinistra si tiene fermo il grappolo e con la destra si stacca un acino per volta e lo si porta alla bocca. Quando avete ospiti servite l’uva già a tagliata piccoli grappi per agevolarli in questa operazione. I semi non si sputano! Facile, no?

E il pompelmo, la banana, l’ananas, la pera? Leggete qui tutto quello che c’è da sapere.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*