Tomino-piemontese-img-post

Quando il Piemonte incontra la California.

Il tomino è uno dei miei formaggi preferiti e oggi l’ho reso più gustoso aggiungendo morbide Prugne della California, noci, timo e miele di Acacia. Quando non ho molto tempo a disposizione, ma una cena in casa con amici già programmata, questa ricetta è un successo assicurato e la realizzate in pochissimi minuti.

Ci sono dei dettagli che possono cambiare il sapore di un piatto sorprendendo gli ospiti, in questo caso le Prugne della California giocano un ruolo fondamentale: sono molto chic e si sposano perfettamente con il cuore di formaggio filante. A proposito di formaggio in generale. Esiste una piccola guida che vi può essere d’aiuto in qualsiasi occasione.

Dovrebbe essere tagliato a fette in modo che ogni ospite ne abbia una con una parte di crosta (quando è presente). Per mangiarlo si dovrebbe usare solo il coltello che serve per tagliarlo in pezzi da mettere sul pane e da portare poi alla bocca con le mani. Fanno eccezione alcuni tipi di formaggio dalla consistenza più morbida, come la ricotta, il mascarpone, il caprino, lo stracchino e il tomino (cotto) per cui è necessario l’uso della forchetta per evitare di fare un disastro immediato. Ricordatevi inoltre che: tutti i formaggi si servono solo una volta e si inizia dal più fresco e dolce fino ad arrivare al più saporito e stagionato.

Ricetta. PER 2 PERSONE

4 tomini piemontesi + 4 Prugne della California + noci + miele + timo.

In una teglia da forno foderata con l’apposita carta mettete i tomini e aggiungete le Prugne della California, le noci, il timo e infine il miele. Fate cuocere in forno già caldo a 180 gradi per 8-10 minuti. 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*