Jole-tapas-img-postPrima delle ferie, la Jole alleggerisce il frigo, la coscienza, riorganizza il congelatore e concorda un incontro con le amiche per i saluti e qualche confessione.
Prese come sono dalla prova costume fingono inappetenza e io, per non avere sulla coscienza la deriva delle loro estati, le assecondo volentieri. Bandisco carboidrati e intingoli, e preparo come in una serata a Barcellona piccoli piatti leggeri ideali per poter parlare “con la bocca piena”. Un vero circolo di amiche ha delle regole, la prima delle quali è non parlarsi alle spalle e così due volte l’anno la Jole e le sue amiche si confessano le reciproche tensioni. Ma si può farlo con gusto se fate le Tapas, che in spagnolo significa “tappo”.
Ne faccio di solito tre e poi ..tolgo il tappo dalla bocca.
-Indivia e acciuga:
Scottate le foglie di indivia in acqua bollente per 10 minuti, poi scolatele e fatele raffreddare. In una padella scaldate un filo d’olio extravergine di oliva, unite uno spicchio d’aglio e le acciughe. Spegnete il fuoco e con un cucchiaio di legno schiacciate bene le acciughe. Versate la salsa sulle foglie di indivia e guarnite con qualche fogliolina di menta fresca. Qui confesso la mia invidia per quelle tra loro che non perdono mai la calma.
-Crostini scampi e avocado:
tagliate il pane bianco a cerchietti e abbrustolitelo da entrambe le parti. Pulite gli scampi, privateli del carapace e conditeli con olio extravergine di oliva, succo di lime e un pizzico di sale in fiocchi. Pulite l’avocado e tagliatelo a cubettini. Sistemate l’avocado sui crostini, aggiungete su ognuno uno scampo, condite con pepe nero e servite. Qui confido loro le cose che le lasciano senza scampo se diffuse.
-In ultimo un’insalatina con cetrioli, anguria, feta e pinoli alla senape dolce:
sbucciate i cetrioli e tagliateli sottilissimi con la mandolina per il senso della lunghezza, l’anguria a cubetti. Tostate i pinoli finché “sudano” e preparate la feta sbriciolata o a cubetti. Sciogliete un cucchiaino di senape dolce in uno yogurt bianco un po’ liquido e condite. Qui le ringrazio per la freschezza dei loro sentimenti.
Il nostro circolo si chiude con abbracci, perdoni e la promessa di ritrovarci dopo le vacanze ancora insieme.
Non dimenticate che la Jole se parte non scongela più il freezer poiché si concede elettrodomestici di qualità e amiche fidate.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*