Spaghetti-alla-trapanese

Basilico fresco, aglio rosso profumatissimo e mandorle rigorosamente di Avola. Questo piatto ha tutto il sapore dei racconti di mia nonna, quando trascorreva giornate serene nella sua Sicilia. E anche se il caldo era asfissiante, guai a non accendere i fornelli e ad apparecchiare la tavola con una tovaglia bianca in sfilato siciliano e piatti decorati a mano. Sono onorata di portare avanti questa tradizione.

Ricetta. PER 4 PERSONE

400 g di spaghetti + 200 g di basilico + 150 g di mandorle spellate + 1 spicchio d’aglio + 100 g di polpa di pomodoro + 100 ml di olio evo + sale.

Con un frullatore preparate un pesto con l’aglio, l’olio, il basilico e le mandorle spellate. Trasferite il condimento ottenuto in una bacinella, unite la polpa di pomodoro. Mescolate bene la salsa e cuocete la pasta in abbondante acqua salata scolandola al dente. Trasferite la pasta in una coppa ampia, unite il pesto alla trapanese e mescolate fino ad amalgamare bene il tutto. Servite con qualche foglia di basilico e qualche mandorla.

Piatto Maremoro

RICETTA REALIZZATA PER IL SETTIMANALE CI PIACE CUCINARE

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*