Segnaposti-img-post

Attenzione attenzione, qui tocchiamo delle corde molto sensibili. Quante volte vi è capitato di essere seduti accanto a persone che mai avreste scelto nella vostra vita? Ecco, facciate in modo che questo non accada a casa vostra. Assegnare i posti a tavola è una grande abilità e non tutti ne sono capaci. Non esiste una regola precisa (a meno che non ci si addentri nei posti a tavola assegnati alla padrona e al padrone di casa, ma di questo ne parleremo più avanti). Che suggerimento posso quindi darvi? Quando avete invitato più di 6 persone decidete in anticipo i posti. Dividete le persone che parlano troppo, se le farete sedere accanto potrebbero innescare un effetto boomerang che vi si ritorcerà contro ammutolendo il resto degli ospiti e trasformando quindi la cena in una noia mortale con due soli protagonisti. Dividete i timidi e (nelle situazioni informali) anche le coppie. Entrare in una casa e trovare già i posti assegnati è rassicurante ed evita gli imbarazzi iniziali del “io mi metto qui va bene?”. Siate creativi e costruiteli voi con quello che avete nei cassetti della cucina. I miei straripano di caos tra cui: nastrini, gancetti, palline, cartellini. Non ditemi che sono la sola, ve ne prego! Semplice, no?

Segnaposto-img-post-1Segnapost-img-post-3

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*