Prugne-della-california-salmone

Ma quanto mi piace invitare amici a cena? Tanto, tantissimo! Oltre ad essere un dovere (le persone chissà perché si aspettano sempre che io cucini per loro), deve essere per prima cosa un piacere. Per questo motivo quando decido di cucinare devo avere le idee ben chiare per non perdere tempo dietro a ricette impossibili e per non cadere nell’errore di voler strafare. I modi per stupire gli invitati sono diversi, ma li riassumo così:

-la tavola deve essere apparecchiata per bene e questo significa che sono banditi i tovaglioli di carta e le bottiglie di plastica per l’acqua. Tirate fuori dal cassetto i più bei tovaglioli di stoffa che avete e le caraffe più preziose. Che senso ha tenere tutto nascosto?

-La musica non deve mai mancare e per questo ci sono differenti modi per creare la giusta atmosfera. Se non avete delle playlist del cuore, collegatevi su Gioconda Radio. Musica d’eccellenza tutt’altro che commerciale;

-il vino deve essere buono e in abbondanza;

-il piatto principale deve essere semplice, ma deve anche avere un tocco inaspettato. Avete mai provato il salmone con le Prugne della California? Due sapori perfetti che creano una portata deliziosa.

Ricetta. PER 4 PERSONE

4 filetti di salmone tagliati a cubetti + 12 Prugne della California + 3 patate + salvia + sale + pepe + olio extravergine d’oliva.

Sbucciate le patate, cuocetele al vapore (o per 5 minuti in pentola a pressione) e poi mettetele in padella con filo d’olio già caldo e salvia. Iniziate a mescolare dopo un bel po’ di minuti minuti, in questo modo si creerà una crosticina deliziosa. Unite le Prugne della California e cuocete il tutto per circa 7 minuti regolando di sale, pepe e mescolando ogni tanto. In forno già caldo inserite i filetti di salmone tagliati a cubetti in una teglia leggermente unta, salate e cuocete per circa 15 minuti o fino a che la carne sarà cotta. Unite il tutto e servite.

IN COLLABORAZIONE CON PRUGNE DELLA CALIFORNIA

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*