“L’amor che move il sole e l’altre stelle”, l’amore eterno, l’amore puro. Non sempre le storie hanno un lieto fine o non sempre gli amori seguono le nostre aspettative.

Unconventional love” è il nome di questa mini capsule collection di cocktail a base Grand Marnier e ispirati alla letteratura. Tre romanzi, tre storie d’amore non convenzionali e tre ricette per creare il giusto elisir. Per tutti i San Valentino festeggiati da qualcuno, ce ne sono altrettanti tenuti nascosti e questo è un tributo a tutti gli amori che vivono un’altra dimensione. Cuori addormentati, cuori spenti, infreddoliti o cuori soli. Ma anche cuori che battono forte e amano sempre o cuori che amano in segreto e che non possono fare dichiarazioni, che battono all’impazzata ma devono essere soffocati. Per questo delizioso infuso da servire bollente mi sono lasciata ispirare da uno dei miei romanzi preferiti: “Chéri” di Colette ambientato a Parigi nel 1912. La loro storia d’amore nasce per gioco e nessuno dei due ne riconosce da subito l’importanza. Venticinque anni di differenza. Lui giovane, bellissimo e vanitoso. Lei matura, raffinata e ricca. Ma Chèri e Lea si innamorano, anche se non lo sanno. Lo capiranno solo più tardi, quando ormai sarà troppo tardi. Combatteranno contro due grandi difficoltà: un’altra donna, molto giovane e promessa sposa a Chèri e il peso insormontabile del tempo che passa lasciando il segno sui tratti del volto di Lea e anticipando l’annuncio di un declino.

“Chèri era sconvolto. Passarono molti anni prima che realizzasse che erano stati puniti ingiustamente, Lea per essere nata tanti anni prima di lui e Chèri per non aver capito che Lea era l’unica donna che avrebbe mai potuto amare..”

La ricetta di oggi è dedicata a tutte le persone che amano in qualsiasi modo e che credono soprattutto nel potere dell’amore senza distinzioni di età, sesso e razza. Preparate una tazza di porcellana, magari simile a quella che Lea teneva in mano durante le giornate passate a fare salotto. E’ un ritorno alla Belle Epoque, un intrigo di sapori unici pronti a riscaldare i vostri cuori.

Cheri Colette_1

Cheri Colette_2

Cheri Colette_3

Ricetta. PER 1 BICCHIERE

30 ml Grand Marnier Cordon Rouge + 60 ml di acqua + 2 cucchiaini da caffè di succo di limone  + 4 cucchiaini da caffè di miele ai fiori di arancio + 1 bustina di te zenzero e cannella.

In un pentolino (o nel bollitore) unire il Grand Marnier Cordon Rouge e l’acqua. Scaldate senza portare ad ebollizione. Versate quindi nella tazza aggiungendo il succo di limone e il miele. Mescolate bene e immergete per 1 minuto la bustina di te allo zenzero e cannella. Immergete anche una scorza d’arancia e preparatevi a vivere un momento meraviglioso.

Crediti: MaG Marnier Francesco Mandrà

2 Risposte

  1. Maria Katia Doria

    Conosco anch’io questa (tristissima) storia d’amore e ho adorato le tue parole: “cuori addormentati, cuori spenti, infreddoliti o cuori soli”, forse perchè il mio (cuore) è addormentato e anche un po’infreddolito.
    Magari provo la tua tisana? ♡

    Rispondi
    • Taste Of Runway

      Questa “tisana” ti saprà riscaldare e, se ne avrai bisogno, anche consolare..

      Rispondi

Rispondi a Taste Of Runway Cancella commento

La tua email non sarà pubblicata

*