lassi more e lamponi

Anni fa mi sono imbattuta in un famoso testo dal titolo “La vita spettina”. Sicuramente lo conoscerete già, ma è così straordinario che ho voglia di condividerlo con voi:

“Da qualche tempo ho imparato che bisogna lasciare che la vita ci spettini, perciò ho deciso di vivere la vita con maggiore intensità.
Il mondo è pazzo. Decisamente pazzo…
Le cose buone, ingrassano. Le cose belle, costano. Il sole che ti illumina il viso, fa venire le rughe.
E tutte le cose veramente belle di questa vita, spettinano…
– Fare l’amore, spettina.
– Ridere a crepapelle, spettina.
– Viaggiare, volare, correre, tuffarti in mare, spettina.
– Toglierti i vestiti, spettina.
– Baciare la persona che ami, spettina.
– Giocare, spettina.
– Cantare fino a restare senza fiato, spettina.
– Ballare fino a farti venire il dubbio se sia stata una buona idea metterti i tacchi alti stanotte, ti lascia i capelli irriconoscibili ..
Quindi, ogni volta che ci vedremo, avrò sempre i capelli spettinati…
Tuttavia, non dubitare che io stia vivendo il momento più felice della mia vita.
E’ la legge della vita: sarà sempre più spettinata la donna che scelga il primo vagoncino sulle montagne russe di quella che scelga di non salire…
Può essere che mi senta tentata di essere una donna impeccabile, pettinata ed elegante dentro e fuori.
Questo mondo esige bella presenza: pettinati, mettiti, togliti, compra, corri, dimagrisci, mangia bene, cammina diritta, sii seria…
Ecco la raccomandazione a tutte le donne:
Abbandonati, Mangia le cose più buone, Bacia, Abbraccia, Balla, Innamorati,
Rilassati, Viaggia, Salta.
Vai a dormire tardi, Alzati presto, Corri, Vola, Canta, Fatti bella, Mettiti comoda, Ammira il paesaggio.
Goditela e, soprattutto, lascia che la vita ti spettini!
Il peggio che può succederti è che, sorridendo di
fronte allo specchio, tu debba pettinarti di nuovo.”

Quanto è vero! Oggi sono spettinata, domani lo sarò ancora e poco mi importerà di esserlo. Continuerò ad indossare gli stessi vestiti ed uscirò spettinata, parlerò con le persone e vorrò essere spettinata. Riderò, piangerò, cercherò, troverò. E lo farò nel modo più spettinato possibile. Perché è proprio vero: bisogna lasciare che la vita mi spettini.

lassi more lamponi

RICETTA. Per 2 bicchieri.

100 g di more + 100 g di lamponi + 125 g di yogurt intero + 1 cucchiaino di succo di lime + 1 cucchiaino di miele + ghiaccio.

Mettete in un blender le more e i mirtilli, lo yogurt intero, il succo di lime, il miele e 8 cubetti di ghiaccio. Frullate fino ad ottenere un composto cremoso e versate in bicchieri precedentemente raffreddati in frigorifero.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*