ORGANIZZARE UN COCKTAIL PARTY IN CASA I dettagli da non trascurare

Cocktailparty

Il cocktail party è una formula smart per invitare molte persone tutte assieme. E’ il classico evento per chi non si sente a proprio agio dietro ai fornelli o per chi ha molti inviti in arretrato da fare e sceglie perciò di unirli tutti in un’unica occasione. I cocktail party tanto in voga negli anni ’60 erano uno sballo. Ve lo ricordate quello memorabile di “Colazione da Tiffany”? Diciamo che un cocktail party che si rispetti dovrebbe essere attento a diversi particolari.

Invitati. Saranno scelti con il misurino in base a determinate caratteristiche (sì agli esuberanti e festaioli ma moderati con qualche soggetto più sensibile e introspettivo). La riuscita di un buon party sta proprio nel dosare tutti gli elementi con la stessa cura con cui si preparano i cocktail.

Salotto. Verrà sbarazzato di tavolini, poltrone e tutto quello che può impedire. Il cocktail party si svolge in piedi, non seduti.

Cocktail. Dovranno essere di ottima qualità dal momento che saranno i protagonisti principali della serata. Cercate la vostra ricetta preferita nella sezione dedicata ai drinks.

Cibo. Verrà allestito un buffet sul quale allineare i vassoi con gli stuzzichini previsti che dovranno essere facili da prendere con le mani e che ungano il meno possibile. Sì a piccoli vasettini che consentano di mangiare qualcosa di sostanzioso. Provate la crema di riso allo zafferano o quella di bufala e gazpacho.

Orario. Si invita ad un cocktail party dalle 19 alle 21 circa. Ricordatevi di precisare ai vostri invitati se è consentito loro portare un amico oppure no. Il cocktail party è la classica occasione dove tutti si prendono la libertà di portare qualcuno. Tutto dipenderà naturalmente dai vostri metri quadrati.

Musica. Fondamentale per creare la giusta atmosfera. Se non sapete da dove partire cliccate qui. Dovete solo registrarvi su spotify e cliccare sulla playlist che ho creato con il nome “Cocktail Party by Taste of Runway”(se invece siete già iscritti a spotify non vi resta che cliccare alla fine di questo post).  Un po’ di note raffinate-psichedeliche-chic che ricordano la tanto amata Audrey Hepburn.

Caffé. Si offre sempre in salotto a cocktail praticamente concluso.

Liquori. Si offrono dopo il caffé, sempre ammesso che i vostri ospiti ne abbiano voglia.

Spremute ghiacciate. A fine serata offritele per rinfrescare gli animi. I vostri ospiti ringrazieranno.

Buon divertimento!

party

Open in Spotify

5 Risposte

    • Taste Of Runway

      Grazie Francesca. Sono felice di sapere che i consigli ti sono piaciuti. W i cocktail party!

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*