Siete al lavoro e state pensando a cosa cucinare stasera? Magari avete avuto anche la bellissima idea di invitare qualcuno da voi.. Non andate in ansia, almeno per l’antipasto la serata ve la salvo io.  Ispirata da un look della nuova collezione di Franklin & Marshall ho creato una ricetta talmente semplice che sembra impossibile possa risultare così gustosa. Bastano pochi ingredienti e alcune cocotte da inserire nel forno. Il resto vien da sé e potreste anche concedevi il lusso di attendere la fine della cottura con un buon bicchiere di vino in mano. In fondo ve lo meritate.

Ricetta. PER 4 PERSONE

200g di pomodori secchi (o pomodori confit*) + 200g di ricotta + 20g di pinoli + 4 filetti di acciuga spezzettati + 4 fette grandi di pane toscano + 2 spicchi d’aglio + olio extravergine d’oliva + sale.

Accendete il forno a 180° C. In 4 cocotte distribuite i pomodori secchi, le acciughe spezzettate e i pinoli. Aggiungete la ricotta e infornate per 15 minuti. Dato che il forno è acceso vi consiglio di preparare anche del pane toscano tagliato a fette, spennellatelo con olio extravergine d’oliva e sale. Mettete mezzo spicchio d’aglio su ogni fetta di pane e infornate fino a farlo leggermente tostare. Sentirete che profumo! Buon appetito.

*Per i pomodori confit:

500g di pomodori piccadilly (o pixel o pizzuttelli) + 3 spicchi d’aglio + 6 cucchiai di zucchero di canna + olio extravergine d’oliva + sale + pepe.

Lavate i pomodori, tagliateli in quattro parti ed eliminate polpa e semini. Sbucciate e tagliate gli spicchi d’aglio (che deve essere super fresco) a fettine sottili (eliminate l’anima, cioè il germoglio che sta al centro). Accendete il forno a 90°. Mettete la carta da forno sulle teglie, posizionate i pomodori, bagnate con un po’ di olio extravergine d’oliva e cospargete di zucchero. Salate, pepate e aggiungete l’aglio tagliato. Infornate per 2 ore e 30 a 90° C. A cottura ultimata fateli raffreddare. Io solitamente ne faccio sempre 500g (una teglia da forno) o 1kg (due teglie da forno) perché se sistemati in vasetti di vetro e ricoperti con olio extravergine d’oliva si conservano per 7 giorni in frigo. Li uso anche per la pasta, nell’insalata, nei risotti, nei toast. Ovunque!

SCARICA LA RICETTA

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*