DriesVanNoten

Soddisfatta e felice.

Non è il titolo della nuova canzone di Carmen Consoli ma il mio stato d’animo oggi. Si è ufficialmente conclusa la Samsung Luxury Avenue, una di quelle cose che vorresti ti capitasse più volte nella vita. Un progetto ben strutturato e realizzato da persone capaci il che non si da mai per scontato. Ieri sera nella Samsung Premium House è stato come sentirsi a casa propria. Io e tutto il gruppo di blogger coinvolti nel progetto avevamo una missione: allestire la casa prima dell’arrivo dei nostri invitati. Ho detto “nostri” perché è stato esattamente così, i “nostri” amici intimi (quelli che ognuno di noi considera bonariamente di proprietà) sono diventati anch’essi ambasciatori della Samsung Luxury Avenue.  Ogni volta che un luxury friend suonava il campanello partiva il motivo “Aggiungi un posto a tavola che c’è un amico in più”. Penso di aver cantato questa canzone anche nel sonno e credo che diventerà la mia colonna sonora ufficiale per tutte le cene perché ha portato davvero molta fortuna. E’ stata una serata divertente, fatta di gioia, musica, bei sorrisi e bottiglie stappate.  A farci da splendida cornice il condizionatore Samsung di design che ha portato un po’ di freschezza in un’ atmosfera surriscaldata dalla tequila. Per oggi sto tranquilla, il pranzo è già pronto e posso godermi questo sole meraviglioso. Ieri, infatti, prima di uscire mi sono cimentata in questa ricetta. Che la pasta fatta in casa sia un’arte questo si sa, ma ho capito una cosa: farla non è difficile e finalmente ho avuto anch’io il coraggio di impastare!

E sono doppie soddisfazioni!

 

Ricetta. PER 4 PERSONE

Per la pasta. 5 uova + 500g di farina tipo 00 + 1 bustina di nero di seppia + sale + 1 uovo sbattuto.

*Per il ripieno. 350g di filetto di nasello + 1 patata + 1 porro + 1 uovo + prezzemolo + 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva + sale + pepe.

**Per la fonduta di formaggio Grana. 125ml di Panna da cucina + 100g di formaggio Grana grattugiato + 30g di burro.

Per la pasta: su un ripiano mettete la farina a fontana, aggiungete le uova e il sale. Sciogliete il nero di seppia nelle uova e impastate energicamente fino a formare un panetto sodo e liscio. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare per 1 ora in frigorifero. Trascorso questo tempo, infarinate il ripiano da lavoro, tagliate il panetto in piccole fettine e iniziate a stenderle con il mattarello fino a formare delle sfoglie dallo spessore di circa 5mm. Sbattete un uovo e con l’aiuto di un pennello stendetelo sulla sfoglia (che sarà più semplice da lavorare ed eviterà di aprirsi in cottura). Con un cucchiaino formate delle palline con il ripieno* e mettetele sulla sfoglia ad una distanza di circa 4 cm l’una dall’altra. Tagliate la sfoglia con il coltello e formate dei quadrati (con la pallina di ripieno al centro). Piegateli a triangolo e unite le due punte della base tra di loro. Mettete quelli ottenuti su un ripiano leggermente infarinato e proseguite così fino al termine della sfoglia. Cuoceteli in abbondante acqua bollente salata, scolateli al dente e serviteli stendendo in ogni piatto la fonduta di formaggio Grana**.

*Per il ripieno. Lessate la patata per 30-35 minuti. Nel frattempo, lavate e asciugate il prezzemolo, mondate il porro, (privandolo delle radici e della parte verde), e tritatelo. Sminuzzate i filetti di nasello e cuoceteli per 2 minuti in una padella con 4 cucchiai d’olio e il porro tritato. Regolate di sale, pepe e passate il tutto al mixer. Trasferite il composto ottenuto in una terrina e aggiungete la patata schiacciata con lo schiacciapatate. Mescolatela al composto di pesce aggiungendo un uovo, il prezzemolo tritato, sale e pepe.

**Per la fonduta. Mescolate tutti gli ingredienti in un pentolino, cuocete a fuoco dolce per pochi minuti  ed il gioco è fatto.

Noi, i veri padroni di casa Samsung.

SamsungParty

SamsungClimatizzatore

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*