Don-taste-of-runway-img-post

“L’amante”, meraviglioso romanzo di Marguerite Duras pubblicato nel 1984 parla di un’altra storia d’amore unconventional ed è la fonte di ispirazione per il cocktail di oggi dedicato a San Valentino. La storia ci porta nell’Indocina degli anni ’30 dove, in un piccolo paese sul fiume Mekong, esplode la passione tra una giovane quindicenne francese di umili origini e un ricco ventisettenne cinese. Lei, curiosa e calcolatrice, crede di non cedere al sentimentalismo mentre lui, più adulto e maturo, conosce il significato vero della parola “amore”. Una storia dolce e al tempo stesso amara, ma proibita dalla differenza di razza e ceto sociale di appartenenza. Una relazione nata dal sesso, ma che catapulterà i due amanti ormai separati dal padre di lui, a riconoscere successivamente il sentimento profondo che li legava. Ora chiudetevi il mondo alle spalle, aprite un romanzo e assaporatene tutta la storia in compagnia di un cocktail che vi terrà compagnia. Se son rose fioriranno. Se invece fate coppia da più o meno tempo, shakerate la serata e stupite la vostra dolce metà con un elisir dal sapore affumicato e salato. Si sa che un bacio al labbra salate, un fuoco e quattro risate.. Devo continuare?

 

L'amante Marguerite Dunas

L'amante Marguerite Duras 1

 

Ricetta. PER 1 BICCHIERE

20 ml di lime + 10 ml di miele + 10 ml Grand Marnier + 40 ml di tequila reposado + 10 ml Lagavulin + ghiaccio + sale nero sul bordo del bicchiere.

Prendete il bicchiere da cocktail e con un lime tagliato a metà strofinate bene il suo bordo. Mettete il sale nero in un piatto e, rovesciando il bicchiere, fate in modo che il sale aderisca bene al bordo effettuando dei movimenti roteatori. Con una parte di lime In uno shaker aggiungete tutti gli ingredienti e i cubetti di ghiaccio. Shakerate con forza e filtrate il liquido in modo che il ghiaccio non finisca nei bicchieri. Cheers!

Scoprite il cocktail ispirato a “Cherì” di Colette.

4 Risposte

    • Taste Of Runway

      Questo cocktail è in assoluto il mio preferito. Adoro il suo sapore affumicato che ricorda l’odore di un galeone in fiamme in mezzo al mare salato. Ti consiglio di leggere prima il romanzo, è scorrevole e piacevole, e poi di guardare il film. Per una serata alternativa.

      Rispondi
  1. Barbacaos

    Mi hai fatto venire più voglia di libro, luce soffusa, coperta e solitudine che di loschi programmi di San Valentino! Grazie dell’ispirazione :)

    Rispondi
    • Taste Of Runway

      Ciao Barbara sono felice ! Domani pubblicherò una nuova ispirazione “letteraria” per trascorrere un San Valentino Unconventional (e un po’ intellettuale). A presto!

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*