CHALAYAN PE 2013 Un martini in versione moderna

ChalayanDrink

Sembra una fetta d’arancia ma non è!

Il Martini che ha reso celebre Charlize Theron nel 1993 oggi renderà celebri anche voi. Ve lo ricordate lo spot? No, non pretendo che indossiate un vestitino in maglia e che mostriate a tutti le vostre grazie. Vi do solo una piccola chicca che esploderà in un’espressione di entusiasmo sui volti dei vostri amici. Prima di servire il cocktail preparate dei cubetti gelificati all’arancia che sostituiranno in pieno la classica fetta all’interno del bicchiere. Potete usare anche degli stampini tipo lettere dell’alfabeto così ognuno avrà la propria iniziale (altro che segna bicchieri, mi hanno sempre fatto una gran tristezza). Naturalmente quando il cocktail terminerà, finiranno in gola anche le arance in formato moderno e l’unica cosa che vi rimarrà sarà una sensazione di euforismo. Se avete intenzione di dare presto un aperitivo in casa guardate la lista dei cocktail!

 

Ricetta. PER 1 BICCHIERE

1  Bicchiere da Martini + 8 parti di Dry Gin (Tanqueray o Bombay vanno benissimo) + 1 parte di Vermut extra dry (di Martini & Rossi) + 2 cubetti di ghiacci + arancia gelificata

Il Martini perfetto è freddo, secco, chiaro puro. Mettete il ghiaccio in uno shaker con il Vermut extra dry (di Martini & Rossi) e il Gin (che vi consiglio di tenere in freezer). Mescolate e versate in una coppetta Martini aggiungendo i cubetti di arancia gelificata.

Ricetta. PER GELIFICARE 1 ARANCIA

2 arance + 2 cucchiaini di agar agar.

Spremete 2 arance e mettete il succo ottenuto in un pentolino. Aggiungete 2 cucchiaini di agar agar, mescolate bene e portate ad ebollizione. Abbassate il fuoco e fate sobbollire per 3 minuti. Spegnete il fuoco e lasciate riposare per 10 minuti fino a che il composto si sarà rassodato. Estraete il composto e tagliatelo a cubetti. E’ molto semplice gelificare un composto e l’agar agar è completamente vegetale.

SCARICA LA RICETTA

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*