Non ci vuole un gran colpo di genio per far colpo ad una cena e non ci vuole nemmeno un gran genio per fare una cena. E’ da ‘mo che ho smesso di accettare due tipi di inviti:

1 . Quelli alle cene in casa dalle persone che so non aver voglia di cucinare. Ma perché mi invitate a cena se poi la cena me-la-devo-fare-io appena esco da casa vostra? Se avete bisogno di rifornire la vostra credenza di bottiglie di vino (ricordate la regola cari taster: due bottiglie di vino per invitato a meno che non si tratti di una bottiglia pregiata che può essere regalata singolarmente) Milano è piena di favolose enoteche. Ah già, è il gratiX factor quello che a voi interessa.

2 . Gli inviti ai compleanni dove devo pagarmi:

-il taxi per arrivare (nel locale che tu hai scelto);

-l’aperitivo (del tuo compleanno);

-la cena (del tuo compleanno nel ristorante che tu hai scelto);

-il digestivo (sempre del tuo compleanno);

-l’ingresso in discoteca (perché se non vengo “t’offendi..”);

-il regalo (sempre del tuo compleanno baby);

-il taxi per rientrare (che mi devi pagare tu perché non mi sono rimasti nemmeno 10 euro in tasca anzi di più dato che a Milano la tariffa notturna parte da 8 euro). Tu gli anni li compi una volta all’anno (per fortuna) ma è già troppo!

Ragazzi, basta davvero poco! Volete invitarmi a cena? E fatemi trovare un bell’aperitivo a base di fragole, miele e formaggio (lo champagne lo porto io così siete felici!). E’ il vostro compleanno? E offritemi un McQueen in casa vostra! (La bottiglia la mettete voi, io porto il regalo). Smack!

 Ricetta. PER 4 PERSONE

Tante fragole come se piovesse + un vasetto di miele + 400g di formaggio stagionato (tipo Asiago). 

Mettete le fragole in acqua fredda con qualche cubetto di ghiaccio e fatele rinvigorire un po’. Lavatele con cura e asciugatele delicatamente. Tagliate a cubetti il formaggio, disponetelo su un piatto da portata e copritelo con del miele (quello che preferite). Appoggiate una fragola su ogni cubetto di formaggio. Stappate una bottiglia e datevi alla pazza gioia!

3 Risposte

  1. Valeria

    Stupendo! condivido quello che hai scritto nel post! ti leggo sempre mi fai sempre sorridere! :-) :-)

    Rispondi
  2. Sara_S.

    Ti adoro ! ottimo consiglio per una come me non molto brava a stupire durante una cena organizzata

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*