ALBERTA FERRETTI PE 2014 Cips di carote

AFerrettiChips

Santissimo aperitivo,

tu si che hai un compito arduo. Conosciuto anche come “happy hour” hai l’obbligo (almeno morale) di rendere tutti felici (almeno per un’ora). Questo si che è un gran lavoro! Sei bistrattato dai tanti che condiscono orridi buffet con cibo scadente perché loro sanno davvero poco della felicità. Sai che ti dico caro aperitivo? Che oggi ho pensato a te e a quanto sei importante. Ho preparato le patate Hasselbacken  di Blumarine che con la loro forma curiosa sono irresistibili, qualche chips viola che sembra un capolavoro ed infine queste di carote, così arancioni e così buone! Oggi ti faccio onore con un po’ di amici perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te!

Ps. Queste chips creano dipendenza, non

abusatene!

 

Ricetta. PER 4 PERSONE

6 carote + olio di semi di girasole per fritture + sale + pepe.

Lavate e asciugate le carote, sbucciatele e tagliatele sottilmente nel senso della lunghezza (o a rondelle se preferite). Preparate una pentola con abbondate olio per fritture, aggiungete sale, pepe e fate scaldare bene. A temperatura raggiunta immergete quindi le carote e fatele friggere fino a che non saranno dorate. Estraetele e appoggiatele su un piatto rivestito con della carta assorbente. Aggiungete sale e servite accompagnate da maionese fresca fatta in casa (scoprite la ricetta) o a ketchup home-made (scoprite la ricetta). Se preferite una cottura più leggera, potete cucinare le carote al forno, irrorate con un po’ di olio e mantenendo la temperatura del forno a circa 200°C fino a doratura.

2 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*