AkrisTortaCarote

“Liberare i nostri pensieri. Liberare i nostri sogni”. Charlie Chaplin

La mia lista della spesa oggi è più bella che mai. Devo ricordarmi di acquistare:

  • qualche kilogrammo di silenzio (meglio averne sempre un po’ di scorta);
  • del tempo libero;
  • un po’ di bustine di tranquillità;
  • qualche infuso di vita vera;
  • lo spray contro le tensioni emotive;
  • la colla per i rapporti da ricostruire;
  • il siero della verità;
  • le carote per fare la torta più soffice e leggera del mondo.

Si accettano consigli su dove posso trovare gli ingredienti necessari per una esistenza serena.

 

Ricetta. PER 1 TORTA

300g di Carote grattugiate + 300g di farina tipo 00 + 160g di zucchero + 3 uova + 100ml di olio di semi di girasole + 1 bustina di lievito chimico in polvere + 1 bustina di vanillina + zucchero a velo.

Accendete il forno a 180° C. Sbucciate la carote, lavatele e asciugatele bene. Grattugiatele finemente con una grattugia o nel mixer. Trasferitele in un colino e schiacciatele con forza con un il dorso di un cucchiaio in modo che perdano tutta la loro acqua. Nel frattempo mettete le uova e lo zucchero in una terrina e montate con la frusta (meglio elettrica) fino ad ottenere un composto spumoso. In una ciotola pulita mettete la farina setacciata con il lievito, la vanillina e aggiungete le carote grattugiate. Mescolate bene con un cucchiaio dopodiché aggiungete il composto di uova montate, l’olio di semi e mescolate il tutto delicatamente. Imburrate uno stampo circolare per torte, versateci il composto e infornate a 180° per 30 minuti. Trascorso questo tempo abbassate la temperatura del forno a 170° e proseguite la cottura per altri 10 minuti. Fate sempre la prova dello stuzzicadenti per controllare lo stato di cottura. Estraete dal forno, fate raffreddare e aggiungete lo zucchero a velo. Una meraviglia per gli occhi e per il palato!

Photo Food: Taste of Runway. Photo fashion show: Yannis Vlamos / gorunway.com image courtesy of style.com. Model: Andreea Diaconu (IMG).

3 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

*